REGOLAMENTO

Art 1 - Ambito di Applicazione

Il Regolamento disciplina l'applicazione dello Statuto, lo svolgimento delle attività e delle iniziative dell’ATU.

 

Art 2 - Norme per la candidatura all’organizzazione di convegni ATU

Possono presentare domanda tutti i soci in regola con la quota di iscrizione. La richiesta va indirizzata al Presidente (presso la segreteria) con indicazione di luogo,  data e tematica. Il direttivo esamina la proposta alla prima riunione successiva all’arrivo della domanda e da’ un riscontro in merito.

In caso di più richieste ne determina la sequenza. Il tutto viene poi ratificato in assemblea.

 

Art 3 - Eventi sotto egida ATU

Tutti gli eventi organizzati sotto l'egida ATU fruiscono della pubblicità e dell'organizzazione logistica della Associazione stessa.

 

Art 4 - Applicazione dell'Art 7 dello Statuto

Gli eventuali residui attivi verranno suddivisi tra l'organizzatore locale e l’Associazione al 50% . I deficit saranno invece coperti dall’Associazione.

 

Art 5 - Applicazione dell’Art 14 dello Statuto

La valutazione di perdita o meno di qualità di socio nei casi citati dall'art 14 ( nello specifico in caso di offesa o danno materiale arrecato all'Atu e/o ai suoi Organi Direttivi o per aver svolto attività in contrasto con gli interessi dell'Associazione ) viene sottoposta al Collegio dei Probiviri.

 

Art 6 - Applicazione dell’Art 15 dello Statuto

L’elenco soci è presente in formato excel sempre aggiornato presso la Segreteria. Verra’ steso un elenco soci in doppia copia ( per la segreteria e per il Presidente).

Art 7 - Applicazione dell’Art 16 dello Statuto

La partecipazione agli eventi ATU è subordinata alla posizione di socio in regola con la quota di iscrizione. La stessa pertanto può esser anche pagata direttamente in sede convegnistica.

 

Art 8 - Applicazione Art 17 dello Statuto ATU

Il Direttivo in carica nomina all’unanimità, con conferma da parte degli interessati:

- Professor Ulisse Bargelloni come revisore dei conti.

- Dr Antonio Garbeglio, Professor Giorgio Mazza e Professor Alessandro Scutari   come membri del Collegio dei Probiviri.

Art 9 - Applicazione Art 22. dello Statuto ATU

Tutti i verbali ATU sono disponibili presso Sistema Congressi ( formato pdf con data registrata) Sistema Congressi consegna al segretario Dr Antonio Celia le copie dei verbali delle riunioni del Direttivo a partire dal  2007.

 

Art 10 - Applicazione Art 24. dello Statuto ATU

Nel caso di dimissioni di un membro del Direttivo eletto in qualità di rappresentante di Società Scientifica del Triveneto, il Direttivo prende in esame  la proposta di un nuovo membro in rappresentanza di tale Società e si riserva di ratificarla. 

 

Art 11 - Applicazione Art 26. dello Statuto ATU

Il Direttivo in carica nomina il Dr. Giuseppe Tuccitto a responsabile del miglioramento continuo di qualità.

 

Art 12 - Cena del Presidente ATU

La tradizionale cena del Presidente che si tiene la sera precedente l’evento, è sotto la diretta gestione del Presidente. E’ consuetudine che l’elenco ospiti annoveri gli apicali in servizio nel Triveneto che abbiano già organizzato un evento ATU e gli apicali di nuova nomina ( dei 6 mesi antecedenti) . L’organizzatore dell’evento, cosi come i membri del Direttivo ATU in carica, è ospite alla cena. E’ a discrezione del Presidente ogni ulteriore invito.

copyright © 2008 | all rights reserved | powered by Sistema Congressi srl